10 linee guida quando un bambino adulto si trasferisce a casa

Adolescenti

Diversi mesi fa un millennio ha scritto una lettera aperta al CEO di Yelp, che per caso l'ha impiegata. Ha esposto la sua incapacità di permettersi il costo della vita a San Francisco e i cambiamenti che dovrebbe apportare per aiutare non solo la sua situazione ma anche gli altri dipendenti. Anche coloro che erano d'accordo con le sue argomentazioni dovettero ammettere che il tono della sua lettera non era saggio e, non a caso, fu licenziata il giorno successivo. La storia è diventata virale, spingendo sia la critica che i simpatizzanti.

Una cosa è innegabile; le prospettive di lavoro per i millennial e l'accessibilità economica delle abitazioni sono difficili. Di conseguenza, sempre più giovani adulti ritornano con i loro genitori. Dobbiamo essere preparati per il potenziale di quel giorno. È bene pensare di creare delle linee guida prima che il tuo adolescente lasci il nido per la prima volta. Ecco le 10 linee guida per i millennial che vivono a casa.

1. Rispetta la loro età adulta e non cercare di ristabilire "i bei vecchi tempi".

I bambini non sono tornati a casa perché volevano ricreare i giorni idilliaci e felici di un tempo! È importante ricordare che il tempo passa solo, quindi pianifica di conseguenza.

2. Scrivi un contratto.

Tale contratto dovrebbe onorare sia i tuoi valori sia il fatto che tuo figlio sia ormai adulto. Il contratto dovrebbe essere un accordo realistico su cosa significhi vivere a casa e uno che assicuri che tutti siano sulla stessa pagina.

3. Il contratto deve essere redatto insieme.

Significa che il bambino adulto aiuta a stabilire i termini. Questo è un passaggio di fondamentale importanza perché un contratto concordato ha più forza di un contratto che viene imposto.

4. Regole della casa.

Il contratto dovrebbe includere specifiche riguardanti ciò che può o non può accadere sulla proprietà e dovrebbe riguardare, ma non essere limitato a:

  • Droghe e alcol
  • Coprifuoco
  • Pigiama party
  • parti
  • Numero (i) di ospiti e tempi di visita appropriati
  • Incasinare le impostazioni sull'aria condizionata
  • Sicurezza domestica

5. Responsabilità.

Quali responsabilità sono ora condivise? Lavori in giardino, manutenzione ordinaria, pulizia della cucina, cura degli animali domestici. Meglio definirli in anticipo e non dare per scontato che sia appena compreso.

6. Aspettative.

Quali sono le aspettative riguardo ai pasti insieme? Frequentare la chiesa come famiglia? Questo deve essere chiaro per evitare il dramma.

7. Dati finanziari.

Da giovane adulto, il bambino che ritorna dovrebbe contribuire al reddito familiare. Pagheranno l'affitto? Chi copre l'assicurazione (salute e responsabilità)? I loro effetti personali sono coperti dalla politica dei proprietari di case? Tutti questi problemi devono essere chiari e revisionabili su base regolare.

8. Disposizioni esecutive.

I contratti funzionano solo se vengono effettivamente applicate disposizioni esecutive. Deve essere chiaro esattamente quali e come le conseguenze entrano in gioco per le violazioni. Se non sei disposto a chiedere al tuo bambino adulto di lasciare la tua casa nel caso in cui il contratto venga violato, non dovresti lasciarlo tornare.

9. Cronologia.

È importante non accogliere i bambini adulti a casa senza disposizioni o piani. I contratti iniziali dovrebbero essere rivedibili dopo, diciamo, tre mesi e successivamente a intervalli regolari. Tale accordo deve iniziare con la fine in mente: farli finalmente partire.

10. Ricorda, questa è ancora casa tua.

I bambini adulti che si trasferiscono a casa sono ospiti o pagano gli ospiti. Ad ogni modo, sono a casa tua.

You May Also Like

wife watching porn
Un marito e una moglie che guardano il porno insieme possono essere buoni?
words of advice
Parole di consigli sul matrimonio di una coppia permanente

Must Read

Menu