12 Approfondimenti per un sano conflitto

Relazioni familiari

I miei figli frequentano una scuola classica che utilizza il Trivium secolare come modello per l'educazione. Negli anni della grammatica, fanno molta memorizzazione perché è quello che le piccole menti naturalmente vogliono fare. Negli anni della Logica (all'incirca la scuola media), iniziano a prendere tutte queste informazioni e fanno argomentazioni ragionate o difendono idee. Uno dei miei insegnanti della 7a elementare ha recentemente insinuato che "insegnare alle 7 elementari a discutere bene è come dare a uno scoiattolo una bevanda energetica". È vero. È un dato di fatto che respingere verbalmente alcune idee è una parte naturale dello sviluppo degli adolescenti. E le interpolazioni e gli adolescenti più anziani sono programmati per sfidare l'autorità e mettere in discussione lo status quo. Ma questo non deve essere motivo di vero conflitto o esasperazione totale da parte del genitore.

Un conflitto salutare inizia pianificando in anticipo e imparando ad avere conflitti con calma, maturità e gentilezza. In primo luogo, capire perché agli adolescenti piace litigare. Quindi, renditi conto che questa è una pendenza scivolosa e che alcune discussioni non sono salutari o rispettose. Quindi dai un'occhiata alle 12 intuizioni di iSpecialist Dr. Gary Oliver per un conflitto sano da cui tu e tuo figlio potete imparare.

1. Il conflitto è un fenomeno naturale ed è inevitabile. Un rischio professionale di essere umani è che vivremo un conflitto.

2. Il conflitto coinvolge sia bisogni personali che bisogni relazionali.

3. La maggior parte dei conflitti non viene affrontata apertamente perché alla maggior parte delle persone non sono stati insegnati modi efficaci per risolverli. Quando c'è conflitto, la maggior parte di noi tende a personalizzarlo, interpretarlo come un attacco e amplificare le implicazioni negative delle dichiarazioni.

4. Il conflitto offre opportunità di crescita in una relazione.

5. I conflitti irrisolti interferiscono con la crescita e le relazioni soddisfacenti. I problemi non scompaiono magicamente. Vanno sottoterra, crescono e si sviluppano in altri problemi.

6. Quando comprendiamo il valore del conflitto, possiamo consentirgli di svolgere un ruolo più positivo e costruttivo nella nostra vita.

7. Più cerchiamo di negare, nasconderci, trascurare e altrimenti evitare i conflitti, maggiore diventa il problema.

8. È normale sentirsi sulla difensiva quando messi alla prova o criticati; quindi il conflitto spesso comporta rabbia.

9. Il conflitto non è buono o cattivo, giusto o sbagliato … il conflitto è semplicemente. È il modo in cui scegliamo di rispondere al conflitto che produce la crescita o crea il vero problema.

10. Se vogliamo che i conflitti svolgano un ruolo costruttivo nelle nostre vite, perseguire conflitti sani deve diventare una priorità.

11. Il conflitto costruttivo implica un impegno a servirsi l'un l'altro, incoraggiarsi a vicenda ed essere vulnerabili l'uno con l'altro. Nelle fasi iniziali, comporta una cura sufficiente per essere disposti a correre dei rischi.

12. Il conflitto costruttivo implica un impegno a fermarsi, guardare, ascoltare e quindi – forse – parlare.

Dicci! In che modo tu e il tuo coniuge gestite i conflitti? Pensi che ci sia un modo migliore per farlo?

You May Also Like

3 strumenti di comunicazione necessari per il tuo matrimonio
3 strumenti di comunicazione necessari per il tuo matrimonio
5 cose da fare quando la situazione sembra impossibile
5 cose da fare quando la situazione sembra impossibile

Must Read

Menu