4 tipi di stili genitoriali: quale sei?

Stili genitoriali

Sembra che gli stili genitoriali siano in continua evoluzione. Cento anni fa, i bambini dovevano essere visti e non ascoltati. Negli anni '70, quello stile genitoriale era sparito da tempo.

Oggi, è comunemente accettato che ci sono quattro stili genitoriali: controllo, autorevole, permissivo e non coinvolto. Chiediti quale degli stili genitoriali hai più familiarità mentre leggi i quattro stili. Ecco i 4 tipi di stili genitoriali.

1. Il controllo dei genitori dipende dalle regole.

C'è poca enfasi sulla comprensione del motivo dietro le azioni del bambino, e i genitori spesso non rispondono al desiderio del loro bambino di capire il beneficio delle regole. Questi sono i genitori "a modo mio o in autostrada", che spesso usano l'approccio della mamma tigre alla genitorialità.

Sei tu? Stai risolvendo alcune cose, ma apportare modifiche potrebbe aiutare i tuoi figli e il tuo rapporto con loro.

Modi per fare meglio: dai un'occhiata a Il segreto per diventare un genitore equilibrato.

2. La genitorialità autorevole è la categoria dei genitori "giusti".

Hanno delle regole e sono disposti a fare il possibile per aiutare i loro figli a capire perché queste regole sono buone per loro. Sono sensibili ai loro figli e hanno aspettative realistiche nei loro confronti.

Sei tu? Molto bene! Possiamo prendere appunti?

Modi per fare ancora meglio: dal momento che sei già sulla buona strada, fai attenzione a non esagerare con i tuoi genitori sensibili e ad avventurarti nella zona dei genitori in elicottero. Guarda 4 modi per evitare di essere un genitore di elicotteri.

3. La genitorialità permissiva ha una tendenza "tutto va bene".

I genitori in questa categoria non hanno molte regole per i loro figli e hanno basse aspettative di maturità e autocontrollo. Sono sensibili ai loro figli ma assumono il ruolo di amici, più che di genitori.

Sei tu? I genitori permissivi hanno molto amore per i loro figli, ma spesso non si rendono conto che l'amore senza limiti è in realtà dannoso.

Modi per fare meglio: stabilire dei limiti è un ottimo punto di partenza per iniettare limiti d'amore nella vita dei tuoi figli. Ecco 3 motivi per cui i tuoi figli vogliono confini e ne hanno bisogno. Se riesci a incorporare i limiti appropriati nella vita dei tuoi figli, ti sposterai di più nella categoria genitorialità più equilibrata e a intervallo libero.

4. I genitori non coinvolti descrivono i genitori che sono distaccati e soddisfano solo i bisogni più elementari dei loro figli.

Sono i genitori "sei da solo".

Sei tu? Ci sono molte circostanze della vita che possono distogliere l'attenzione dai nostri figli se glielo permettiamo. Se hai la sensazione di essere una madre non coinvolta, inizia a fare queste semplici cose nella nostra 30 Mom Mom Challenge.

Ecco qualcos'altro che ho imparato che si applica a tutti gli stili genitoriali: il tuo approccio genitoriale personale deve svilupparsi mentre il bambino sviluppa {Tweet This}; la genitorialità di un bambino di 2 anni è molto diversa dalla genitorialità di un dodicenne o di un adolescente.

Che tipo di genitore sei?

You May Also Like

5 situazioni che potrebbero richiedere una terapia per il tuo bambino
5 situazioni che potrebbero richiedere una terapia per il tuo bambino
8 modi per amare tuo marito
8 modi per amare tuo marito

Must Read

Menu