5 minacce che i bambini affrontano oggi di cui non abbiamo mai dovuto preoccuparci

Bambini

Lo ricordo ancora come se fosse ieri, guidando le nostre biciclette lungo quelle strade polverose nella nostra piccola città mentre ci godevamo la semplicità dell'infanzia. Non abbiamo avuto preoccupazioni o preoccupazioni, solo la spinta a goderci la vita e la libertà di essere bambini. Anche i nostri genitori non si sono preoccupati molto della protezione dei bambini. La vita era semplice, buona e sicura, o almeno più sicura di quanto lo sia oggi.

Ci sono preoccupazioni ora che non erano preoccupazioni allora, almeno non nella stessa misura. I genitori devono esserne consapevoli e aiutare i propri figli a vedere in anticipo i pericoli. Quindi qui ci sono 5 minacce che i bambini affrontano oggi di cui non ci siamo mai dovuti preoccupare.

1. La saturazione dei media e della tecnologia

La maggior parte dei nostri figli non conosce un mondo pre-iPhone. E mentre ciò comporta vantaggi, presenta ancora più preoccupazioni. Mai prima d'ora i bambini hanno trascorso così tanto tempo davanti agli schermi o avevano così tanto accesso al mondo intero a portata di mano. Di conseguenza, le minacce che ciò crea vanno dalla pigrizia, all'obesità, alle implicazioni della visione del mondo, alla bassa autostima.

2. Le sfide relazionali associate ai social media

I genitori devono decidere attentamente se, quando e come consentire ai propri figli di partecipare ai social media. Mentre può essere un modo divertente per costruire relazioni migliori, può anche essere una trappola per i giovani, trascinandoli in abitudini malsane di dramma, scarsa immagine di sé, necessità di approvazione da parte di altri, cyberbullismo e molte altre minacce.

3. La facilità di accesso alla pornografia

Crescendo, avremmo potuto avere alcune immagini inappropriate nascoste sotto i nostri materassi, ma oggi il porno non è nascosto. Il porno soft è sfoggiato come socialmente accettabile e il porno hard-core è più accessibile che mai. La prima esposizione media del bambino al porno avviene tra gli 8 e gli 11 anni. Dobbiamo prenderlo sul serio e mettere in atto misure di protezione. Questa minaccia ha colpito vicino a casa per noi di recente, quando uno dei nostri ragazzi ha raccolto il dispositivo di qualcun altro e inavvertitamente è stato esposto alla pornografia.

4. Le dure realtà dell'abuso e del traffico sessuale di minori

Le statistiche ci dicono che un bambino su cinque subirà qualche forma di abuso sessuale e nel 90% di questi casi il bambino conosce l'abusatore. "Stranger Danger" non è più la più grande minaccia quando si tratta di abusi sui minori. I genitori devono essere proattivi piuttosto che passivi, anche con la famiglia e gli amici. Devono avere conversazioni sensibili su ciò che è e non è un tocco appropriato, nonché sui pericoli della tratta di sesso.

5. L'atteggiamento del diritto

Molti di noi hanno dovuto lavorare sodo per quello che abbiamo. E se abbiamo avuto problemi crescendo, i nostri genitori ci hanno permesso di affrontare le conseguenze piuttosto che salvarci o incolpare le nostre autorità. Ci aspettavamo di essere affidabili, responsabili e rispettosi. Tuttavia, una delle grandi minacce per i bambini di oggi è la mentalità che il mondo deve loro qualcosa. Un recente sondaggio tra i consulenti scolastici afferma che la "mentalità dei diritti" è uno dei cinque principali problemi che i giovani hanno oggi.

Con queste minacce e altre persone che affrontano i nostri figli, cosa deve fare un genitore? Sii proattivo. Parla intenzionalmente con i tuoi figli di questi problemi e delle minacce che rappresentano. E, soprattutto, prega per la guida di Dio di guidare saggiamente queste minacce che i tuoi figli sono sicuri di dover affrontare.

Suono spento: quale di queste 5 minacce colpisce più vicino a casa per te e la tua famiglia?

You May Also Like

technology addiction
Stai rendendo i tuoi figli tossicodipendenti senza nemmeno saperlo?
talking to teen daughters
3 cose che le figlie adolescenti odiano parlare di papà

Must Read

Menu