5 modi per sapere se sei una mamma in elicottero

Stili genitoriali

Quando lavoravo a Washington, D.C., uno dei miei coinquilini mi invitò alla Casa Bianca a guardare il presidente arrivare sul suo elicottero ufficiale. Mentre stavo lì con gli altri spettatori, il downdraft dell'elicottero emise un terribile soffio di vento che non era esattamente piacevole.

Ora immagina di avere quel tipo di presenza forte che ti sorvola continuamente. Ecco come si sentono i nostri bambini quando restiamo bloccati nella modalità genitorialità in elicottero. Quindi, mamma, atterriamo i nostri elicotteri di nostra madre almeno una volta. Non sei sicuro di volarne uno? Ecco 5 modi per sapere se sei una mamma elicottero.

1. Passa il mouse.

Un genitore di un elicottero si mette in cima al proprio figlio e rimane fermo. Dà istruzioni, pone domande e si lancia al primo segno di angoscia. Le mamme degli elicotteri sono esperte nel volo in bilico e il bilico è l'essenza stessa della genitorialità in elicottero. I genitori che non fanno uso di elicotteri entrano ed escono dallo spazio di apprendimento e dallo spazio personale dei propri figli; non si librano.

Per rompere l'abitudine al passaggio del mouse, fai un passo indietro. Lascia che tuo figlio si muova a modo suo nel processo decisionale e nel capire le cose. Cerca di essere un genitore del faro: illumina la tua luce di influenza in modo che tuo figlio possa valutare appieno i pro ei contro delle sue scelte. {Tweet This} Lascia che abbia la sensazione di realizzazione che deriva dal riuscire da sola.

2. Il tuo bambino è soffocato.

Se sei entrato in modalità elicottero, tuo figlio potrebbe sentirsi come se dovesse fare tutto nel modo giusto, altrimenti entrerai e prenderai il comando. Tuo figlio non ha la possibilità di sviluppare le proprie idee, i propri gusti o la propria personalità perché sei sempre lì a dirigerlo e influenzare le scelte che fa.

Quindi, se stai spesso dicendo una versione di, "Provalo in questo modo. Ho un'idea da provare. "Oppure," Ho intenzione di iscriverti a __________. "Ascolta di più e parla invece di meno. E quando tuo figlio ha la sua idea o il suo approccio, lascialo sviluppare. Lascia che faccia le sue scelte e che impari le lezioni e sviluppi l'indipendenza che il fallimento può portare.

3. Sei teso.

Se non stiamo attenti, una buona genitorialità può trasformarsi in iper genitorialità. Sì, vogliamo mantenere i nostri figli al sicuro, ma trattare ogni giorno e ogni esperienza come se fosse un campo minato può metterci al limite. E se siamo al limite, lo saranno anche i nostri figli. Alla fine, i nostri figli possono diventare timorosi e tesi.

Cerca di rilassarti un po 'sulla vita di tuo figlio in generale. Se non entra nella scuola del magnete all'asilo, va bene. Se cade dallo scivolo – da un'altezza relativamente bassa – va bene lo stesso. Troppa vigilanza toglie la gioia dall'essere genitori. E per quanto pensiamo che la nostra vigilanza possa proteggere nostro figlio, non possiamo proteggerlo da ogni pericolo.

4. Vivi la vita di tuo figlio.

Se ti ritrovi a dire: "Abbiamo un esame di scienze questa settimana. Come ci prepareremo per la tua partita di sabato? Quali sono alcuni passaggi che possiamo adottare per lavorare durante le ore di servizio? "Probabilmente non sei solo allacciato nella cabina di pilotaggio del tuo elicottero, ma sei in pieno volo.

Il mantra di una mamma che non fa l'elicottero è, lascia che tuo figlio si faccia strada da solo. Puoi guidare tuo figlio, ovviamente, ma lascia che sia la creatrice della sua stessa vita. Anche quando il tuo bambino è piccolo, guardalo gravitare verso i suoi interessi e poi puoi aiutarla a svilupparli. Puoi persino presentare una varietà di opzioni per tuo figlio, ma organicamente.

Il bambino trarrà beneficio dalla scelta del proprio percorso e dall'apprendimento dai propri errori. E fintanto che quegli errori non avranno conseguenze importanti, lasciali accadere. Ci saranno momenti, tuttavia, in cui è necessario intervenire. Ad esempio, mio ​​nipote adolescente molto maturo era nel processo di richiesta del college. I suoi genitori gli hanno lasciato prendere il comando, ma quando hanno visto che la sua maturità non era abbastanza all'altezza di questo tipo di sfida, e hanno capito le conseguenze a lungo termine se non ha completato le sue domande bene e in tempo, sono entrati.

5. Il tuo bambino non sta maturando.

Man mano che i nostri figli crescono, il loro mondo dovrebbe espandersi con più libertà e più scelte. Se hai ancora lo stesso livello di coinvolgimento nella vita di tuo figlio ora come hai fatto anche un anno fa, stai cortocircuitando il processo di crescita di tuo figlio. I bambini imparano insegnando, ma imparano anche facendo le cose da soli, dando vita a quelle lezioni nel mondo reale.

In che modo sei stata una mamma elicottero? Quali punti di questo articolo ti hanno parlato?

You May Also Like

5 passi per combattere le paure dell'infanzia
5 passi per combattere le paure dell'infanzia
7 takeaway per una mamma di ragazzi
7 takeaway per una mamma di ragazzi

Must Read

Menu