5 parole che dobbiamo ridefinire per i nostri figli

Figlio

Quando è nato mio figlio, mi sono reso conto abbastanza rapidamente che c'erano parole che ho usato senza pensarci e che avevano bisogno di una ridefinizione. Quando avrebbe sgattaiolato e sbattuto la testa, avrei cercato di distrarlo, per farlo smettere di piangere, raccogliendolo e lanciandolo in aria mentre gli diceva che era un "ragazzo duro". Allo stesso tempo, stavo lavorando con giovani uomini nel ministero del campus e mi sarei frustrato per quanto poco si fossero immedesimati negli altri. Poi mi ha colpito: forse una chiave dell'empatia è sentirsi a proprio agio con i propri sentimenti. In tal caso, definire "duro" come "non emotivo" non è la migliore strategia per crescere un giovane sano.

A volte le parole portano un bagaglio culturale che crea barriere, rendendo difficile per i bambini capire cosa significhi vivere bene. Ridefinire le parole è un'abilità fondamentale per i genitori. In effetti, ridefinire le parole aiuta i nostri bambini a vedere il mondo più chiaramente. Ecco 5 parole che dobbiamo ridefinire per i nostri figli.

1. Difficile

I nostri figli pensano spesso che essere forti significhi avere muscoli (idealizzati da persone come Dwayne "The Rock" Johnson) e la capacità di vincere in una rissa. Ma le cose più difficili che affrontiamo nella vita non sono superate dalla forza fisica. Le sfide più grandi sono abbattute solo dal personaggio più forte.

Ridefinire duro: perseveranza e vulnerabilità nei momenti difficili. Questa forza non è acquisita in palestra, ma mentre facciamo il duro lavoro di superare le avversità e chiedere aiuto quando ne abbiamo bisogno.

2. Amore

I nostri figli pensano spesso che l'amore sia qualcosa che provi con una donna da cui sei attratto. Ciò implica abbracciare, baciare, tenere in mano e fare sesso.

Ridefinire l'amore: mettere i bisogni di un altro davanti ai propri. Servire gli altri per il desiderio che fioriscano. Questo non ha nulla a che fare con il tuo livello di attrazione fisica per qualcuno.

3. Bellezza

I nostri figli pensano spesso che bellezza significhi la forma del corpo e l'aspetto fisico di una donna. Questo è, ovviamente, definito in modo molto stretto.

Ridefinire la bellezza: il carattere morale e la qualità di una persona. Naturalmente, non vogliamo fingere che i nostri figli non troveranno persone particolari fisicamente più attraenti di altre. Ma vogliamo coltivare un valore per qualcosa di molto più profondo dell'apparenza fisica.

4. Amicizia

I nostri figli pensano spesso che le amicizie siano relazioni con persone come me e che siano per bambini e ragazzi ma non essenziali per gli uomini adulti. Questa ipotesi si basa in gran parte sulla loro esperienza osservandoci, i loro padri.

Ridefinire l'amicizia: persone al di fuori della nostra famiglia nucleare con cui condividiamo le gioie e i dolori della vita. Quelli per cui ci presentiamo e che si presentano per noi. (Lo ridefiniamo per i nostri figli non semplicemente parlando con loro ma modellandolo nella nostra vita.)

5. Vicino

I nostri figli pensano spesso che il prossimo significhi persone che vivono vicino a me o sulla mia strada. I miei vicini sono simili a me in molti modi.

Ridefinire il vicino: qualsiasi persona a cui incontro chi abbia bisogno di aiuto, indipendentemente da quanto siano simili o diversi da me. Certamente, queste persone possono vivere nella porta accanto, ma spesso non lo fanno.

Se siamo intenzionati a ridefinire le parole per i nostri figli, possiamo aiutarli a comprendere meglio il significato di un'altra parola mal definita: Uomo.

Suono disattivato: quali parole aggiungeresti a questo elenco? Come potresti ridefinirli?

You May Also Like

being lonely
Come gestire la perdita, la solitudine e il desiderio
Sei un genitore che insegna o un genitore che prende?
Sei un genitore che insegna o un genitore che prende?

Must Read

Menu