6 modi per rispondere quando tuo marito ti infastidisce

Problemi di matrimonio

Ultimamente, quando mio marito torna a casa dal lavoro, va dritto sul divano dove apre il suo laptop e rimane fino a cena; e poi dopo cena, torna sul divano e sul computer fino a dormire. Anche se usa un po 'di quel tempo per questioni di lavoro, ha iniziato a infastidirmi. Perché non può essere più coinvolto nella vita familiare? Che tipo di esempio sta dando ai bambini?

Poi ho deciso di pensarci diversamente: forse è tutto quello che deve dare adesso. È stanco di iniziare un nuovo lavoro e almeno sceglie di essere fisicamente presente a casa invece di rimanere in ufficio per lavorare fino a tardi.

Questa nuova prospettiva mi ha aiutato, così come i sei seguenti modi di rispondere quando tuo marito ti dà fastidio. Spero che possano aiutarti anche con i tuoi problemi coniugali!

1. Mettiti nei suoi panni.

Se l'avessi fatto quando ero seccato dall'uso del computer di mio marito, mi sarei risparmiato l'irritazione. La prossima volta che tuo marito ti infastidisce, chiediti: "Cosa sta succedendo adesso? C'è qualcos'altro dietro il modo in cui recita? "Forse è stressato per il lavoro; forse ha paura di invecchiare; forse ha preso qualcosa che hai detto nel modo sbagliato. Più che probabile, non sta cercando di infastidirti, quindi assumiti il ​​meglio.

2. Scegli i tuoi 10 anni.

Non voglio che mio marito mi veda come qualcuno che critica ogni sua mossa. Certo, se c'è qualcosa che mi disturba davvero, andrò avanti e ne parlerò con lui, ma se non è un grosso problema, lo lascerò andare. Ho ricevuto ottimi consigli da alcuni amici di Famiglia.World per scegliere i miei fastidi che sono 10 anni e prendere in considerazione di avvicinare mio marito a quelli se mi stanno facendo impazzire e rendendomi una moglie non simpatica. Questi stessi amici mi hanno anche ricordato che mio marito merita la stessa pazienza, gentilezza e grazia che do ai miei figli.

3. Guardati.

Quando mi infastidisco di mio marito, considero se sta succedendo qualcosa con me. La mia stanchezza mi sta rendendo meno paziente? Sto ricevendo il mio periodo? I miei figli mi hanno frustrato e l'ho incolpato?

4. Modifica le tue specifiche.

In altre parole, guarda tuo marito in modo diverso, più positivo. Non devi indossare occhiali rosa, ma aiuta a ricordare a te stesso tutte le cose positive di tuo marito. Se ti ritrovi a lottare per trovare il bene in lui, guarda questo elenco di 99 cose di cui potresti essere grato per tuo marito.

5. Parla con lui gentilmente.

Arriva il momento in cui va bene parlare con tuo marito di ciò che ti infastidisce. È un'alternativa migliore rispetto a mantenere i tuoi sentimenti per te stesso finché non esplodi e lo prendi alla sprovvista. Quando ti avvicini a lui, fallo con calma e gentilezza. Se ha un senso dell'umorismo su se stesso, puoi iniziare in modo spensierato. Se è molto sensibile, assicurati di rassicurarlo sul fatto che pensi che sia fantastico.

6. Concentrati sulla tua relazione.

Forse i tuoi fastidi sono solo un sintomo di alcuni punti deboli del tuo matrimonio. Dedica qualche minuto a esaminare questi tre semplici modi per rafforzare il tuo matrimonio questa settimana. Se ritieni che possano aiutarti, provali. Se ritieni che i tuoi problemi coniugali siano più profondi, abbiamo un aiuto anche per te.

Dicci! Quali altre idee hai per gestire i fastidi di tuo marito?

You May Also Like

Perché il tuo matrimonio ha bisogno di un Supper Club
Perché il tuo matrimonio ha bisogno di un Supper Club
Come rallentare e divertirti facendo sesso
Come rallentare e divertirti facendo sesso

Must Read

Menu