Come riprendersi dopo aver perso il lavoro

Lavoro

Hai appena perso il lavoro. E adesso? Una delle più grandi paure di un uomo è perdere il lavoro e non essere in grado di provvedere alla sua famiglia. In effetti, alcuni uomini preferirebbero perdere la vita piuttosto che la capacità di prendersi cura delle loro famiglie finanziariamente.

Questo perché come uomini, spesso attribuiamo il nostro valore, autostima e identità a ciò che facciamo per vivere. Ma dal momento che ciò che facciamo per vivere non è in realtà chi siamo, cosa dovrebbero fa un uomo dopo aver perso il lavoro? Come può riprendersi? Ecco 5 cose che puoi fare per evitare di perdere la testa dopo aver perso il lavoro.

1. Fai una valutazione onesta.

Ponetevi alcune domande auto-riflettenti: è stato qualcosa che hai fatto o non ti è costato il lavoro? Eri un buon amministratore del tuo tempo sul lavoro? Eri fedele nelle piccole cose? L'auto-riflessione è necessaria in modo da non commettere l'errore di portare il vecchio tu in a nuovo lavoro.

Potresti non essere in grado di cambiare ciò che è accaduto nel tuo vecchio lavoro, ma puoi assicurarti che non accada di nuovo. Quindi, onestamente chiediti: “Che cosa è successo? È stata colpa mia? Cosa avrei potuto fare diversamente? "

2. Resistere a interpretare la vittima.

Anche se non è stata colpa tua se hai perso il lavoro, non è il momento di organizzare una festa di pietà. Prima di tutto, nessuno ci sta arrivando. In secondo luogo, se la festa dura troppo a lungo, potresti finire per perdere molto più del tuo lavoro. Invece, riprendi il tuo potere stando su una verità che conosci nel tuo cuore, piuttosto che credere ad una bugia nella tua testa.

Ogni volta che ho mai perso un lavoro, c'è una scrittura nella Bibbia a cui mi aggrappo immediatamente: "Tutte le cose lavoreranno insieme per il mio bene, secondo lo scopo ultimo di Dio". A quale verità ti aggrappi? Usa questo setback come set-up per il tuo ritorno. In questo modo, quando inizi il tuo prossimo lavoro, ringrazierai Dio per questo, e non solo per lamentarti del lavoro che hai perso.

3. Umiliati.

Hai perso il lavoro? Sii disposto ad accettare qualsiasi lavoro tu possa ottenere—anche se pensi che sia sotto di te. L'obiettivo è ottenere il lavoro che puoi fino a quando non sarai in grado di ottenere il lavoro che desideri. Quando una volta ho perso un lavoro, ho avuto difficoltà a trovarne un altro perché ero "troppo qualificato". Ma non ho lasciato che il mio dottorato di ricerca ostacolare un J-O-B come venditore, che mi ha aiutato a provvedere alla mia famiglia.

Sì, è stato imbarazzante. Sì, mi ha fatto sentire male con me stesso. Ma alle mie bollette non importava da dove venisse la busta paga. Dovevano solo essere pagati. Quindi, che tu sia un capo che guida una squadra o un pilota Uber che guida una squadra, una busta paga è una busta paga. E parlando di squadre …

4. Assumi una squadra.

Lascia che le persone che ti conoscono meglio reclutino per te. Invece di essere imbarazzato di perdere il lavoro, dì a tutti quelli che conosci che ne stai cercando uno. E sii specifico. Dì loro che tipo di lavori stai cercando. Quando ero un professore universitario, i miei studenti mi chiedevano, "Professor Martin, puoi aiutarmi a trovare un lavoro?" E ho sempre detto "Certo, McDonald sta sempre assumendo." Certo, non è quello che intendevano dire.

Quindi ho chiesto loro di essere più specifici: "Cerchi una posizione specifica o solo una busta paga?" Oltre a pubblicare il tuo curriculum su LinkedIn, ZipRecruiter o altre piattaforme online, non dimenticare la buona vecchia rete. Ho scoperto negli anni che alcuni dei migliori lavori sono quelli che non vengono mai pubblicati ma che vengono condivisi (e riempiti) attraverso i referral.

5. Aumenta il tuo magazzino.

Mentre sei disoccupato, concentrati sull'aumento del tuo valore. Adesso hai più tempo, quindi quali nuove abilità puoi imparare? Quali nuove opportunità puoi perseguire? Come puoi renderti più prezioso e indispensabile per il tuo prossimo datore di lavoro? Cosa puoi fare per generare reddito come un "trambusto laterale" che potrebbe potenzialmente trasformarsi in una carriera a tempo pieno?

Usa questo tempo per lavorare su di te. Perché sia ​​che tu sia impiegato o meno, sei ancora il C-E-O di Y-O-U, Inc. E nessuno investirà in un business che sta andando in bancarotta. Assicurati che le tue azioni aumentino sempre, anche se le tue entrate stanno diminuendo.

Suono spento: qual è il miglior consiglio che ti sia mai stato dato sulla ricerca e sull'ottenimento di un nuovo lavoro?

You May Also Like

advice for noncustodial fathers
Come possono essere coinvolti i padri non affidatari nella scuola dei loro figli
the Christmas story
La storia del Natale

Must Read

Menu