Come trovare la felicità

Crescita Personale

Vuoi essere felice? Sai come trovare la felicità? Rendermi felice sembra certamente essere al centro della maggior parte della pubblicità. Ma è anche un'idea ragionevole o misurabile? Quella macchinina sportiva con cui ti stai godendo ti renderà davvero felice? Quella casa più grande nell'altro quartiere farebbe il trucco? Quel drink in più, quei giri di golf aggiuntivi, un aumento sostanziale o una serata fuori con i ragazzi è proprio quello di cui hai bisogno per raggiungere questo obiettivo sfuggente? Qual è il segreto della felicità?

E mentre stiamo avendo questa conversazione, lo fa felicità esiste anche? Si scopre che questa è la vera domanda e comprendere la risposta è più importante della casa, della BMW, del golf e dei soldi messi insieme. Se cerchiamo la felicità oltre il significato, non troveremo nessuno dei due. Se, tuttavia, scegliamo il significato sulla felicità, allora avremo entrambi. Qual è il segreto della felicità? Sappiamo come trovare la felicità? Ecco 5 idee che ti aiuteranno a scoprirlo.

1. Non cercare di essere felice.

Questa è probabilmente la chiave più importante ed efficace per la felicità. Seriamente, amici, quando la nostra soddisfazione personale, felicità, appagamento o divertimento sono il nostro obiettivo, ci siamo già allontanati dal percorso in cui la felicità arriva come un sottoprodotto più gradito. Ragazzi che lasciano le loro mogli perché "Non sono solo felice"Non lo sarà mai. I ragazzi che si mettono al primo posto non lo sono mai. Ma l'uomo che mette da parte la propria felicità per servire gli altri sperimenta la benedizione dopo la benedizione.

2. Pratica gratitudine.

La gratitudine è una scelta che possiamo fare ogni mattina e poi più volte durante il giorno. Si scopre che le persone che sono grate per quello che hanno sono il 100% in più di contenuti rispetto alle persone che sono sempre alla ricerca della cosa migliore da fare. Sono così grato per mia moglie. Grazie per il dono dei bambini. Cibo? Che Benedizione! Questo lavoro è duro, ma te ne sono grato. Un altro nuovo giorno, un'altra opportunità di gratitudine.

3. Identifica le aree della tua vita che migliorano il significato.

È una grande idea pensare attivamente a dove troviamo significato perché il significato è la chiave della contentezza. Quali aree della vita corrispondono, ad esempio, agli insegnamenti della nostra fede? In che modo aiutare gli allenatori, i boy scout o la pulizia della comunità si confronta con la visione della partita in TV? Quando è stata l'ultima volta che ti sei allontanato da un videogioco per poter leggere un buon libro? In che modo servire una persona cara una tazza di caffè è paragonabile a prendere un drink per te stesso?

4. Cerca di rendere felici gli altri.

Prova questo semplice esercizio: quando arrivi a casa dal lavoro, identifica qualcosa di diverso da quello che potresti aver bisogno. Un bicchiere di acqua fredda per un vicino che sta lavorando in giardino. Uno spuntino per i bambini. Sollievo per un amico che sta lavorando a un compito arduo. Pianifica il prossimo fine settimana in base a ciò che potrebbe piacere a qualcun altro. Servi qualcuno caffè in ufficio o porta un bocconcino da condividere. Salta i tuoi bisogni percepiti e focalizza la felicità degli altri.

5. Pianificare interruttori deliberati e imparare a riflettere.

Imposta una sveglia oraria sul tuo orologio, quindi rispondi al segnale per fermare qualsiasi tipo di affluenza. Ti allontani dall'attività a portata di mano (a meno che tu non stia guidando!). Quindi, pensa deliberatamente al momento presente. Fai una serie di respiri profondi — dentro e poi fuori — e usa quel momento per ringraziare Dio per la vita, per l'opportunità che devi vivere il momento successivo. Fallo spesso, non pensare a qualcosa che vorresti fare che potrebbe renderti felice ma occupare deliberatamente il momento a portata di mano.

Suono spento: dove trovi la felicità?

You May Also Like

good listener
Perché diventare un buon ascoltatore ti renderà papà e marito migliori
when to quit
10 cose da considerare quando lasci i tuoi figli

Must Read

Menu