Come Trump un capriccio

Bambini

Sono destinati a succedere, non importa quanto siano bravi i tuoi figli. E quando lo fanno, molti genitori trovano difficile sapere come rispondere. Il tuo bambino che ha una collera può essere uno dei momenti più frustranti, estenuanti e talvolta imbarazzanti per qualsiasi genitore. È come se tuo figlio fosse un groviglio di emozioni che inizia a svelare proprio davanti ai tuoi occhi e l'unica cosa che sembra funzionare è l'unica cosa che non vuoi fare: arrendersi.

È importante capire che uno dei motivi della collera è semplicemente il fatto che i bambini piccoli non sono abbastanza grandi per pensare logicamente da soli, il che li rende spesso molto impulsivi e facilmente turbati. Anche se questo non dovrebbe mai essere usato come una scusa per le bizze, può essere una chiave per aiutare i genitori a capire come possono apportare equilibrio e correzione alla situazione. Per ogni genitore che ha difficoltà a battere la collera, ecco 3 parole da ricordare per aiutare te stesso e tuo figlio in questi momenti.

1. Sii calmo

L'ultima cosa di cui tuo figlio ha bisogno quando manca di autocontrollo è un genitore adulto che si unisce a loro. Come genitori, dobbiamo essere la voce della ragione quando nostro figlio non ne ha uno. La loro collera è spesso una reazione alla loro rabbia o frustrazione per qualcosa. Quindi, piuttosto che urlare contro di loro e perderlo noi stessi, faremmo molto meglio a prendere un respiro profondo, scendere al loro livello e dire loro con calma, eppure seriamente, le nostre aspettative e conseguenze.

Mentre sei laggiù, incoraggiali a dirti perché sono così arrabbiati (se sono abbastanza grandi), o cosa li preoccupa, ma non permettere loro di essere odiosi o irrispettosi. Il motivo per cui si stanno dando da fare è perché vogliono essere ascoltati e compresi; potrebbero non capire ancora che un capriccio è il modo sbagliato di farlo. La loro collera è in realtà un'opportunità di insegnamento per mostrare loro come comunicare correttamente i loro sentimenti.

2. Sii coerente

Se dici a tuo figlio che ci saranno conseguenze, è indispensabile seguire le tue parole. O la prossima volta che si verifica uno scoppio d'ira, fai conoscere le tue aspettative e le conseguenze per futuri incidenti. Il tuo bambino ha bisogno di confini chiari e nulla fa male ai tuoi sforzi più di quando invii segnali contrastanti. Se sentono che non sei serio riguardo alle tue aspettative, nemmeno lo saranno. Una volta che tu e tuo figlio sapete cosa vi aspettate, la coerenza è la chiave più grande per il vostro successo.

3. Sii CHIARO

I capricci ti permettono di stabilire chiari precedenti nella tua genitorialità, sia nel bene che nel male. È naturale per i bambini, in particolare i bambini piccoli, testare i limiti per vedere cosa possono e non possono cavarsela e se le loro azioni produrranno i risultati desiderati. Inoltre mettono alla prova i tuoi limiti come un modo per confermare la sicurezza del tuo amore. Un genitore saggio utilizzerà gli scoppi d'ira come opportunità per aiutare il loro bambino a crescere piuttosto che permettere agli scoppi d'ira di diventare una strada verso il diritto e il controllo. Metti in chiaro che non ti arrenderai mai a uno scoppio d'ira o a uno spirito ribelle. Farlo rafforza solo il comportamento sbagliato e rende ancora più probabile che accada di nuovo.

Indipendentemente da ciò che serve, vinci le piccole battaglie mentre sono ancora piccole perché è più facile superare la rabbia di un bambino di quanto non lo sia da un adolescente. E qualunque cosa tu faccia, bilancia sempre le tue aspettative e la correzione con l'amore. Finché tuo figlio sa che li ami incondizionatamente, sei sulla strada giusta per il successo.

You May Also Like

Come parlare così gli adolescenti ascolteranno
Come parlare così gli adolescenti ascolteranno
Idee Tracker abitudine per mamme e bambini
Idee Tracker abitudine per mamme e bambini

Must Read

Menu