Cosa non dire a tuo marito durante una lotta

Sei arrabbiato. Tuo marito è arrabbiato. Sei nel mezzo di una rissa. Come finirà? Dipende. Se dici quello che vuoi dire, senza filtro e senza censure, probabilmente non andrà bene. Se tuo marito lascia volare ogni singola cosa che sta pensando, neanche questo aiuterà. Tu, amico mio, hai bisogno di qualche consiglio di combattimento e in fretta.

Innanzitutto, riconosci che anche se è responsabilità di tuo marito controllare le sue azioni, ciò che dici durante un combattimento influenzerà il suo comportamento. E per quanto tu possa voler seppellirlo sotto una valanga verbale, non farlo! Guarda i consigli di combattimento che seguono che rientrano nella categoria "cosa non dire a tuo marito durante un combattimento".

"Questo è stupido."

Altre versioni di questa affermazione infiammatoria sono: È ridicolo. Questo è ignorante. Questo non è realistico. Questo rientra nella categoria di etichettatura. Supponiamo che tuo marito abbia un'idea per qualcosa mentre stai discutendo, o cerca di riassumere i suoi pensieri o opinioni. Se dici una versione di, è stupido, hai appena gettato benzina sul fuoco. La reazione a questo commento potrebbe suscitare in lui la difesa e metterlo all'attacco.

Se non sei davvero d'accordo con qualcosa che ha detto, dillo in modo non minaccioso e non giudicante. Ricorda che uno dei bisogni fondamentali di un uomo è sentirsi rispettato. Quindi quando usi "è stupido", hai tagliato il nocciolo di chi voleva essere. Se vuoi diffondere completamente questa situazione, di 'invece una di queste 3 cose a tuo marito.

Sei egoista.

Se tuo marito è un ragazzo a metà strada, questo lo prenderà davvero. La maggior parte degli uomini che amano mogli e figli fanno ciò che fanno per il bene della propria famiglia. Proprio come te, probabilmente sacrifica molte delle sue preferenze e mi dà molto tempo per stare con te e i bambini.

Ancora una volta, se è davvero egoista, vieni in un altro modo. “Tesoro, sai come hai pianificato quella gita con i ragazzi il fine settimana prima che avessi quella grande scadenza al lavoro? Beh, mi fa sentire un po 'arrabbiato che non hai controllato prima con il mio calendario. "Molto più a lungo, sì. Ma molto meglio di, sei egoista!

E se non riesci a scuotere l'opinione che è egoista, guarda queste 99 cose di cui potresti essere grato per tuo marito per vedere se forse non è poi così egoista.

Lo fai sempre.

Forse ha l'abitudine di allevare il passato quando combatti, o fa spesso casino allo stesso modo. Ma, davvero, lascia sempre cadere la palla? Quelle parole tipo coperta – sempre e mai – non hanno un posto in un combattimento leale. Ricorda, stai cercando di risolvere il conflitto con rispetto e calma.

(Questo articolo su tutto o niente pensando si applica anche alle mamme.)

Sei così tu.

Questo punge davvero. Potresti anche dire: "Sei solo un perdente". Oppure, "Sapevo che non avrei mai potuto dipendere da te". Ti mette immediatamente in una posizione superiore, guardando in basso su di lui e sull'essenza di chi è. Cerca di ricordare che la maggior parte degli uomini ha bisogno di rispetto come un pesce ha bisogno di acqua. {Tweet This} Se non sei ancora convinto, guarda cosa ha da dire la ricercatrice matrimoniale Shaunti Feldhahn su come e perché rispettare tuo marito.

Niente.

Questa versione del trattamento silenzioso è di solito accompagnata da un ghigno o da una mossa soffocante come uscire dalla stanza. Se hai raggiunto il tuo limite e non puoi più discutere delle cose senza perderlo, prova invece questo: “Sai, posso sentirmi davvero arrabbiato e non sono in grado di rispondere con calma adesso alle cose hai detto. Dammi un po 'di tempo e possiamo parlare più tardi. "

Il silenzio può essere d'oro, ma nelle discussioni sul matrimonio, è sicuramente l'oro folle.

Allora, cosa cerchi di non dire mai quando litighi con tuo marito?

You May Also Like

3 modi in cui i genitori oggi sono iperprotettivi
3 modi in cui i genitori oggi sono iperprotettivi
Cut some slack in marriage
4 opportunità per allentare il marito

Must Read

Menu