Hai un rancore?

Relazione

Di recente ho sentito di un uomo che ha un rancore, che non parla a suo padre da oltre un decennio. I due hanno avuto un litigio e sebbene il figlio non riesca a ricordare esattamente quale fosse il problema, è irremovibile che non sarà lui a cercare di rimediare. Che tristezza – 10 anni di una relazione persa, che non può mai essere recuperata. Alcune persone che hanno un rancore a lungo termine pensano che non abbia alcun impatto sul resto della loro vita. Ma la realtà è che è difficile sillabare davvero questo tipo di emozioni forti: tendono a fuoriuscire in altre parti della vita, non importa quanto cerchiamo di impedire che ciò accada.

Il risentimento non trattato va sottoterra, ma si manifesta altrove sotto forma di sfiducia, cinismo, irritabilità e difesa. Se stai trattando un rancore, ammettilo e affrontalo, non solo per te stesso ma per le persone intorno a te che potrebbero essere le attuali vittime del tuo problema passato. Ecco quattro passaggi per lasciar andare quel rancore e andare avanti nella tua vita.

1. Affrontare il dolore.

Prenditi del tempo per identificare e riconoscere il motivo per cui sei ferito. Forse questi 3 modi per arrivare alla radice della rabbia aiuteranno. Solo sapendo esattamente qual è il tuo dolore puoi iniziare a gestirlo. Non fuggire dai tuoi sentimenti o cercare di alleviarli troppo rapidamente. Nomina cosa è successo. Concediti tempo e spazio per riconoscere l'impatto che ha avuto. Quando conosci le dimensioni e la forma di ciò che stai trattando, è più facile da gestire.

2. Cerca una prospettiva.

Per quanto sia difficile, prova a vedere le cose dal punto di vista dell'altra persona. A volte le persone fanno cose terribili e inconcepibili con altri che sono davvero vittime innocenti. Ma spesso abbiamo una certa responsabilità per quello che è successo. No, quel padre non avrebbe mai dovuto parlare in modo così poco gentile con suo figlio. Ma forse il figlio ha bisogno almeno di riconoscere gli anni della sua ribellione e ingratitudine che hanno preceduto l'esplosione dolorosa di suo padre. Queste azioni non giustificano ciò che il padre potrebbe aver detto o fatto, ma possono dare una prospettiva.

3. Possiedi la tua parte.

Dopo aver acquisito una prospettiva, sii disposto a riconoscere verbalmente la tua parte in ciò che potrebbe essere andato storto. Può essere faticoso prendere la strada maestra – devi lavorare sodo mentre sali – ma vedi il resto della vita molto più chiaramente quando sali di quota. E forse mostrare la tua volontà di ammettere gli errori potrebbe essere la spinta necessaria per fare lo stesso. Non c'è garanzia, ovviamente, ma almeno hai fatto tutto il possibile per accettare la responsabilità. Ci sono state occasioni in cui io e mia moglie Jules siamo state in conflitto e le volte in cui penso che sia stata per lo più "in colpa", ho scelto di concentrarmi sulla comprensione e chiedere perdono per la parte che ho recitato in tutto. Ha fatto lo stesso.

4. Sollevalo e lascialo andare.

Se hai intenzione di parlare faccia a faccia con la persona, assicurati di passare prima un po 'di tempo a considerare il modo giusto di prepararti per una conversazione difficile. Se non sei in grado di incontrarti di persona, considera di chiamare o scrivere una lettera. Se sei in grado di condividere con l'altra persona ciò che ricordi della fonte del tuo conflitto, ammetti tutti gli errori che potresti aver commesso in esso e spiega chiaramente ma con calma perché sei stato arrabbiato con loro, potrebbero essere pronti a riconoscere il loro parte e chiedi il tuo perdono.

Forse questo non è possibile perché non ti parleranno o non saranno più vivi. Se è così, scegli di perdonarli anche così. Ricorda il vecchio detto che vivere senza perdono è come bere veleno e aspettarsi che l'altra persona muoia. Non si tratta di scegliere di perdonare e dimenticare. Si tratta di ricordare e scegliere di perdonare in modo da non sentire il bisogno di continuare a ricordare e tenere rancore. Quando non stai più nutrendo rancore, liberi molta energia ed emozione che sono state legate ieri per investire nella tua vita oggi e domani.

Suono spento: riesci a pensare a qualcuno contro cui hai un rancore? Cosa potresti guadagnare affrontandolo e proseguendo?

You May Also Like

marriage goals
Quattro obiettivi di matrimonio da impostare con tua moglie
things to get for Christmas
Non chiedere nulla e ottieni tutto per Natale

Must Read

Menu