Il segreto per insegnare gratitudine durante le vacanze

Stili genitoriali

Hai mai notato che più otteniamo, meno tendiamo ad apprezzare? È vero per bambini e adulti. Un bambino che lavora attraverso una pila di regali alla sua festa di compleanno spesso ne apre uno e lo lancia a terra – con appena uno sguardo – nella fretta di aprirne un altro. Il Natale offre una sfida simile: alle riunioni di famiglia e alla mattina di Natale, ci sono innumerevoli regali da aprire. Godiamo di pasti decadenti e una costante sfilata di dessert. Come possono i genitori insegnare gratitudine nel bel mezzo di un eccesso di ferie?

Ci sono cose che puoi fare! Dal tuo piano di donazioni al modo in cui scegli di condividere momenti di dare e ricevere con amici e familiari, prova queste 5 strategie per insegnare gratitudine durante le vacanze.

1. Sii intenzionale a cambiare il focus.

Fidati di noi, questo non accadrà da solo perché ci sono miliardi di dollari pubblicitari spesi per garantire che l'attenzione rimanga esattamente dove è tradizionalmente, nelle tasche del tuo rivenditore. Quindi, sii proattivo sull'uso di un linguaggio diverso per parlare di Natale quest'anno. Ad esempio: la tua lista di Natale è solo un elenco di cose che tuo figlio vuole ricevere o un elenco di cose che tuo figlio vuole regalare agli altri? (Prova la nostra lista di regali e desideri di Natale per guadagnare un po 'di equilibrio.) Allenare la tua famiglia a pensare prima all'opportunità di offrire e servire può cambiare la sensazione della tua intera esperienza di vacanza.

2. Rein Babbo Natale tra poco.

Il cielo sa che non sono anti-Babbo Natale. I miei genitori hanno realizzato una produzione così festosa dell'intera cosa di Babbo Natale. Papà avrebbe persino tolto dal muro uno dei suoi cervi montati, gli avrebbe infilato una palla rossa sul naso e l'avrebbe fatto sbirciare nelle finestre alla vigilia di Natale! È stato terrificante magico! Ma quando il vecchio elfo allegro è il primo, il più coerente, elemento delle celebrazioni natalizie che tuo figlio viene a sapere, è un salto da lì a "cosa ottengo?" E ascolta, mamme. Solo perché Babbo Natale si sta fermando a casa tua non significa che debba portare una pila di 50 cose per ogni bambino. Meno è meglio. Dato che siamo cristiani, io e mio marito abbiamo deciso quando i nostri figli erano piccoli per consentire a Babbo Natale di portare a ogni bambino tre doni. La nostra spiegazione era: "Babbo Natale porta tre doni ai bambini per ricordare loro i tre doni che i Magi portarono a Gesù Bambino". In un sol colpo, reindirizzammo la routine secolare di Babbo Natale verso il vero significato del Natale e limitammo la tendenza verso eccesso.

3. Rallenta lo scambio di regali.

Mentre alcune famiglie godono della frenesia caotica e volante di ogni bambino che apre doni contemporaneamente, mia cognata ha portato un approccio migliore e più civile alle celebrazioni della nostra famiglia. I regali vengono distribuiti ai destinatari, ma andiamo in giro per la stanza aprendone uno alla volta. Ciò consente a tutti di ammirare il dono e offre al destinatario il tempo di apprezzare veramente il dono e ringraziare il donatore. Dà gratitudine e buone maniere una possibilità di combattimento e ti dà l'opportunità di assaporare il momento di generosità tra i tuoi cari! Se desideri ulteriore credito, puoi anche aiutare i tuoi figli a scrivere note di ringraziamento ad amici e parenti per le cose che hanno ricevuto.

4. Creare più esperienze natalizie al di fuori del dono.

Può essere guardare alcuni film di Natale preferiti, cucinare insieme o fare un giro in auto per vedere le migliori luci natalizie. Ci sono molte opzioni. Aiuta i tuoi figli a costruire ricordi di Natale che non vengono avvolti in carta e legati con un fiocco.

5. Servire.

Quasi esito a scriverlo perché mi lamento personalmente del fatto che siamo tutti commossi per servire i meno fortunati durante il periodo natalizio e raramente ci pensiamo per il resto dell'anno. (Sono abbastanza sicuro che le persone abbiano fame e freddo anche a marzo.) Ma detto questo, non possiamo sfuggire al fatto che un po 'di beneficenza e servizio sono migliori di niente. Aiuta la tua famiglia a trovare il modo di concentrarsi su come rendere le vacanze migliori per gli altri: servi la cena in un evento senza scopo di lucro o rifugio, acquista regali per un bambino o una famiglia bisognosa attraverso un programma senza scopo di lucro come Operation Christmas Child o Angel Tree o visita una casa di cura locale trascorrere del tempo con gli anziani che desiderano compagnia. È semplice matematica: più tempo passi a pensare agli altri, meno tempo devi pensare a te stesso.

Dicci! In che modo insegni ai tuoi figli a essere grati per i loro regali e le benedizioni delle vacanze?

You May Also Like

6 domande per aprire una conversazione con tuo figlio sul bullismo
6 domande per aprire una conversazione con tuo figlio sul bullismo
Come declinare il tuo matrimonio
Come declinare il tuo matrimonio

Must Read

Menu