Perdono: non è quello che pensi

Crescita Personale

Quindi, supponiamo che tu abbia avuto torto … torto del coniuge, del figlio, dell’amico intimo o del collega. Pensavi di poter contare su di loro. Pensavi di poterti fidare di loro. Ti hanno deluso. Fa male. Il dolore scorre profondamente dentro di te. Ciò che peggiora le cose, non te lo meritavi. Non meritavi l’atto. Non è stata colpa tua. Ogni giorno il video doloroso viene riprodotto nella tua testa. Non puoi cancellarlo dal tuo disco rigido mentale. L’amarezza, il risentimento e la rabbia iniziano a inondare le tue emozioni.

Come puoi liberarti da questa ferita? Cosa si può fare?

Bene, hai un paio di scelte. E solo una è la scelta giusta. Puoi scegliere di trattenere il dolore e passare il resto della tua vita con dolore, amarezza e rabbia. Oppure, puoi scegliere di essere rilasciato, guarito e liberato. È una decisione di perdonare la persona che ti ha ferito.

Ci sono molti fraintendimenti e idee sbagliate sul perdono. Quindi, prima di condividere con te ciò che è veramente il perdono, vorrei evidenziare cosa non è il perdono.

Cosa non è il perdono

  • Il perdono non è un sentimento. Se lo fosse, perdoneremmo raramente gli altri perché non ci “sentiremmo” piacere.
  • Il perdono non è un punto debole. È necessaria molta forza per riconoscere il dolore, dichiararlo e perdonarlo.
  • Il perdono non significa fingere che non sia accaduto o nascondersi da esso.
  • Il perdono non significa dimenticare. La frase “perdona e dimentica” non è realtà.
  • Il perdono non significa perdonare o scusare un torto. E non minimizza o giustifica il torto. Possiamo perdonare la persona senza scusare l’atto.
  • Il perdono non è lo stesso della riconciliazione. La riconciliazione può seguire il perdono, ma possiamo perdonare un trasgressore senza ristabilire la relazione.
  • Il perdono non si basa sulle azioni del trasgressore. Anche se l’altra persona non si scusa mai e chiede perdono, dovremmo perdonare.
  • Il perdono non è condizionale. Non è un Se fai questo … questo … e questo, allora, e solo allora, ti perdonerò.
  • Il perdono non è giustizia. La giustizia di solito comporta un riconoscimento di illeciti, scuse e qualche forma di ricompensa o punizione. Il perdono dovrebbe avvenire indipendentemente dalla giustizia.
  • Il perdono non riguarda il cambiamento dell’altra persona, le loro azioni o il loro comportamento.
  • Il perdono non significa fiducia. Il perdono dovrebbe essere dato liberamente, la fiducia deve essere guadagnata. Come ho condiviso in Come ricostruire la fiducia in una relazione, la fiducia deve essere costruita con una costante rivelazione della verità per un periodo di tempo.

Il perdono non si tratta di cambiare il passato, si tratta di cambiare il futuro. Il perdono accetta e si rivolge al passato ma si concentra sul futuro. Guarda verso un futuro di guarigione e speranza.

Che cos’è il perdono

Quindi parliamo di cosa sia veramente il perdono. È una decisione Quando perdoni davvero qualcuno, stai prendendo la decisione di rilasciare, abbracciare, perdonare e crescere.

Una decisione da rilasciare

Nel processo di perdono, la prima barriera che devi rimuovere è nella tua mente. Devi prendere la decisione: Non mi dilungherò su questo incidente. Non ripetere l’incidente nella tua mente. Mi rendo conto che è facile da dire ma difficile da fare. Quando quella bobina inizia a suonare nella tua mente, spingi intenzionalmente il Fermare pulsante. Renditi conto che non migliorerà le cose, soffermati su ciò che è buono e chiedi a Dio di darti la forza di resistere all’assalto di quegli attacchi alla tua mente.

Quando perdoni, stai anche scegliendo in modo proattivo di rilasciare amarezza, risentimento, vendetta e rabbia verso la persona che ti ha ferito. Come liberarsi dall’amarezza nel matrimonio e 3 modi per arrivare alla radice della rabbia sono i blog che ho scritto che potrebbero aiutarti a liberare queste emozioni.

Una decisione da abbracciare

Quando perdoni veramente, stai abbracciando intenzionalmente misericordia e grazia. In parole povere, la misericordia non sta dando a qualcuno ciò che meritano. Grace sta dando a qualcuno ciò che non meritano. Perché mostrare a questa persona che ti ha profondamente ferito misericordia e grazia? Per due motivi. Primo, perché Dio ti estende la sua perfetta misericordia e grazia. E ti mostra il suo amore perfetto su di te … ogni volta, sempre. Secondo, ricordi la Regola d’oro? In pratica dice: tratta gli altri come vuoi essere trattato. Quindi, quando commetti un brutto errore, quando fai del male a qualcuno, quando sbagli qualcuno, come vuoi essere trattato?

Una decisione di perdono

Dizionario Webster definisce il perdono come “un atto di dire ufficialmente che qualcuno che è stato giudicato colpevole di un crimine sarà autorizzato a liberarsi e non sarà punito”. Ricordo dai miei giorni di pratica legale che una volta che qualcuno è graziato o assolto in un tribunale, non possono essere processati nuovamente per lo stesso reato. Questo si chiama doppio pericolo. Quindi, quando scegli di perdonare il tuo colpevole perdonandolo, stai lasciando andare il tuo diritto di punirlo per l’offesa in futuro. In pratica stai dicendo, Non richiamerò di nuovo questo incidente e non lo userò contro di te. In tal modo, stai scegliendo di trattenere la persona, non l’offesa.

Nei nostri 26 anni di matrimonio, Niki e io ci siamo perdonati a vicenda per varie offese e ferite nella nostra relazione, o almeno pensavamo di averlo fatto. Ci sono state occasioni in cui uno di noi ha commesso un’offesa in passato, l’altro pensava fosse perdonato solo per scoprire che il tribunale era ancora in seduta sulla questione. Il vero perdono deve comportare un perdono completo.

Una decisione per crescere

Quando perdoni, stai togliendo il potere che il male esercita su di te e usando quel potere verso la tua crescita, forse la crescita delle tue relazioni. Stai facendo la dichiarazione: Non permetterò che questa faccenda si frapponga tra noi o impedisca la nostra relazione personale. Pensa al perdono come a qualcosa che cambierà la tua vita – portandoti pace, guarigione emotiva e spirituale e speranza – e, si spera, la vita di colui che hai perdonato.

You May Also Like

educational activities
4 attività educative che dovresti fare con i tuoi figli
how to deal with stress
Le 5 cose più stressanti sulla paternità

Must Read

Menu