Tuo figlio è stato danneggiato dalla generazione dei selfie?

Tecnologia

Gli autoritratti non sono una novità. Gli artisti li fanno da secoli. Tuttavia, quegli artisti non stavano producendo dieci l'ora e pubblicandoli per risultati di voto istantanei. Questa è l'era del selfie, la mia parola meno preferita nella nostra cultura di oggi. Vedere ragazzi e ragazze che pubblicano foto provocatorie di se stessi, disperati di attenzione, è sufficiente a far scomparire un desiderio dei genitori di tutti i social network. Una delle realtà più tristi che ho incontrato, negli ultimi anni, è che le ragazze del liceo rimuoveranno un'immagine dai loro account Snapchat, Facebook e Instagram se ricevono meno di 100 Mi piace. "Mi convalida", ha detto un adolescente quando parlava di ricevere attenzione online. Questa è una dichiarazione sfortunata e, purtroppo, è la norma.

Le immagini salgono e gli adolescenti fissano lo schermo allo stesso modo in cui un trader di Wall Street vede un ticker azionario. Alcuni pensano che questa tendenza scomparirà quando la novità svanirà. Come i reality, non vedo che vada presto da nessuna parte. Sia che stia producendo una generazione ossessionata da se stessi e dalla propria immagine o che stia semplicemente rivelando un problema di fondo, deve essere affrontato. Ecco 3 motivi per cui la generazione di selfie sta danneggiando i nostri figli e perché dobbiamo impegnarci.

Comportamento e tendenze narcisistici

Il selfie è uno sbocco per l'autofocus. Ciò comporta la necessità di attenzione da parte dei coetanei che porta a un aumento dell'insicurezza quando tale attenzione non arriva. Al contrario, molta attenzione potrebbe portare a qualcosa di potenzialmente peggio, secondo me, un ego gonfio e arroganza. Qualcuno che si preoccupa solo di se stesso non si prende cura degli altri con conseguente minore empatia e difficoltà a mantenere relazioni durature.

Bassa autostima

È abbastanza difficile avere la sensazione che non ti piacciano come gli altri, in particolare alle scuole medie e superiori. Immagina di avere risultati calcolabili che tutti possano vedere quando ti trovi in ​​una fase di sviluppo dell'identità. Dopo aver pubblicato una foto, la domanda che stanno aspettando di vedere è "Qual è il mio valore?" Ogni "mi piace" che ricevono, nella loro mente, li rende un po 'più preziosi. Quindi confrontano i loro risultati con i loro pari e i risultati danno loro il loro posto nella struttura sociale. Il cielo proibisce loro di ricevere un feedback negativo, il che porta un evidente effetto dannoso e vulnerabilità al bullismo.

Immagine sopra identità

Stanno diventando esperti in pose sorprendenti, formando espressioni facciali, inclinando la testa, inclinando la fotocamera e scegliendo esposizioni che otterranno le risposte più positive. In altre parole, stanno diventando esperti nella creazione di un'immagine. È quello su cui stanno lavorando di più. Il problema è che questo non è il loro vero sé, ma una creazione di ciò che credono che il mondo voglia o trovi attraente. I semi della maturità e della profondità vengono lasciati sconosciuti mentre la superficialità rimane il gioco del giorno. La formazione dell'identità finisce molto indietro, o peggio, diventa distorta.

Affrontare il problema

Fai attenzione a esprimere troppa disapprovazione. Più ti scagli contro, più selfie vorranno pubblicare. Poni domande per condurli a un modo sano di vedere se stessi. Il profondo bisogno che hanno è di essere validati, apprezzati e amati. Alla fine, lo stanno solo cercando nel posto sbagliato.

You May Also Like

strength and courage
3 cose che devi ricordare quando ti alzi dal letto la mattina
single father
3 Traps Single Fathers Fall into (Part 3)

Must Read

Menu