Tuo figlio si sente come se stessi giocando ai preferiti?

Stili genitoriali

Ogni genitore ha ascoltato il ritornello "Non è giusto!" Innumerevoli volte. Molto spesso, questa lamentela comune emerge riguardo al modo in cui un fratello viene trattato rispetto a un altro. Come madre di terzine, spesso mi destreggio con il mio tempo ed energia in relazione a ciascuno dei miei figli, che richiedono livelli simili di coinvolgimento da parte mia. Quando sento qualcuno dei miei figli suggerire che hanno ottenuto la punta corta del bastone per quanto riguarda il mio tempo e la mia attenzione, mi chiedo immediatamente: sto giocando ai preferiti? O forse ancora più importante, i miei figli hanno motivi legittimi per pensare che lo sia?

Il favoritismo è un affronto alla dignità di ogni bambino e ha il potenziale di causare ferite per tutta la vita a tutti i soggetti coinvolti, sia il bambino favorito che quello che rimane senza volere. Questo perché il favoritismo crea un confronto e una competizione nell'ambiente in cui i bambini devono sentirsi più sicuri, accettati e amati incondizionatamente – all'interno della famiglia. Un bambino favorito viene messo in una posizione inappropriata di autorità e sellato dalla pressione di mantenere il favore. Un bambino che viene sorpreso viene lasciato a mettere in discussione il suo valore e lotta per dimostrare il proprio valore a se stesso e alle persone che lo circondano. Le relazioni soffrono dappertutto, tra genitori, figli e fratelli. Ecco alcune cose a cui pensare quando si considera se si potrebbe giocare ai preferiti.

Che cos'è il favoritismo?

Affrontare il favoritismo può essere complicato perché non è sempre facile identificarlo. I genitori che concedono privilegi ai fratelli più piccoli negati ai fratelli più grandi possono essere accusati di favoritismo, ma possono effettivamente esercitare discernimento riconoscendo che bambini diversi richiedono tipi diversi di genitorialità. Come fai a sapere quando hai oltrepassato il limite dal genitore del singolo bambino al favorito in modo inappropriato?

Trattare i tuoi figli in modo diverso per soddisfare le loro esigenze e personalità individuali non è favoritismo, è una buona genitorialità. Non è realistico trattare ogni bambino esattamente allo stesso modo, né è utile. Ma se ti ritrovi a trattare i tuoi figli in modo diverso per soddisfare le tue preferenze o esigenze o per soddisfare una frustrazione o un rancore, stai flirtando con il favoritismo. E puoi stare certo che i tuoi figli ne sono molto consapevoli.

Che aspetto ha il favoritismo?

Anche con una definizione chiara, può essere ancora difficile identificare se sei quello che gioca ai preferiti. Potresti non riconoscere di trattare i tuoi figli in modo diverso o potresti ritenere che sia appropriato per la situazione. Allora cosa cerchi? Due bandiere rosse includono il confronto e la rivalità tra fratelli. Se confronti spesso i tuoi figli, rischi di giocare ai preferiti. {Tweet This} Frasi come "Perché non puoi essere più simile a tua sorella?" O "Posso sempre fare affidamento su tuo fratello per fare le sue faccende — Vorrei poter fare lo stesso con te" impostare i bambini come avversari e concorrenti , mettendoti nel ruolo di arbitro. Se ti trovi costantemente a designare un vincitore, senza dubbio hai un bambino perdente che riceve il messaggio che non tagliano.

La rivalità tra fratelli è un altro potenziale segno di favoritismo. Esistono molte cause di tensione tra i fratelli, quindi la presenza di rivalità non è affatto una diagnosi schiacciata del favoritismo. Ma se i bambini credono di essere avversari in competizione per la tua approvazione, seguiranno rapidamente l'amarezza e il conflitto. Se vedi una crescente tensione tra i tuoi figli, sii abbastanza coraggioso da chiederti se potresti alimentare la fiamma.

Come affrontare un problema attuale

Se tuo figlio viene da te lamentandoti che stai giocando ai preferiti, la cosa più importante da fare è ascoltare. Non respingere le loro preoccupazioni o difendersi; ascolta i loro sentimenti e cerca di vedere dal loro punto di vista. I bambini potrebbero non capire sempre le ragioni di un genitore per quello che fanno, né ci si può aspettare. Ma se hai un bambino che si sente costantemente emarginato o superato, devono sapere che sei disposto ad ascoltarli.

Se fai qualche ricerca nell'anima e scopri che hai davvero giocato ai preferiti, bravo a te per essere disposto ad affrontare una realtà spiacevole. Riconoscere il problema è il primo passo per risolverlo. Chiedi perdono a tuo figlio e sollecita il suo aiuto per renderti responsabile del cambiamento. Anche l'aiuto di un coniuge o di un amico intimo può essere prezioso: più sei consapevole del trattamento squilibrato, più sarai preparato a fare scelte più eque per andare avanti. Cerca i trigger che ti spingono a trattare un bambino in modo diverso dall'altro e cerca di allineare il trattamento con le esigenze di ogni bambino nel momento. Il duro lavoro varrà i risultati.

Ti sei mai sentito emarginato da qualcuno che sceglie i preferiti su di te? Come ti sei sentito?

You May Also Like

5 cattive abitudini da evitare questa estate
5 cattive abitudini da evitare questa estate
5 modi per amare meglio il tuo coniuge
5 modi per amare meglio il tuo coniuge

Must Read

Menu